CAMPIONATO VELA CROCIERA SAVONA 2002 - 2003

Trofeo  TECHNOSAIL GROUP LIGURIA


XXI REGATA DI NATALE

Trofeo RENZO PERI - CLAUDIO LOSITO

19/01/2003 - quarta prova campionato


 

 

Maia III è al comando del Trofeo TechnoSail Group Liguria

 

 

Cielo terso e sole splendido per la quarta prova del Campionato di Savona, con vento termico da maestrale a 15 nodi, in una giornata per la quale era prevista brezza di mare.  Infatti, a pochi minuti dalla partenza, il vento ha cominciato ad arretrare verso la costa e non è più stato possibile posizionare la linea di partenza a un miglio e mezzo al largo. Ne è venuto fuori un percorso un po' corto, con lato di meno di un miglio sul quale il vento ha però retto per tutti i due giri previsti (tre lati di bolina e due di poppa), anche se notevolmente affievolito per le ultime barche sul percorso.

 

Le posizioni di testa non sono variate in tutti tre i passaggi rilevati sulla boa di bolina, con Solidea a fare da lepre e gli inseguitori a cercare di rimontrare o di contenere i distacchi, come mostra la tabellina di raffronto dei distacchi da Solidea.

 

Maia III, che è un Gran Soleil 37 come Solidea (ma quest'ultima monta un albero maggiorato e bulbo in piombo), ha rimontato oltre mezzo minuto al secondo passaggio alla gemella Solidea, pur senza aver issato lo spinnaker. Nel giro seguente ha ripreso quasi mezzo minuto.

 

distacchi da Solidea

1° giro

2° giro

3° giro

Solidea….. ( tempo: )

9'20"

41'50"

3'15"   

Maia III…..( distacco )

40"

6"

33"

Jump…….( distacco )

1'10"

43"

43"

Jeff………( distacco )

1'25"

3'00"

6'57"

Bamboo…( distacco )

1'40"

3'58"

7'14"

Grisoù……( distacco )

3'00"

7'57"

12'39"

.

Jump, che è un Gran Soleil 46 , aveva un distacco di oltre un minuto nella prima bolina, e ha poi rimontato mezzo minuto nel giro successivo ma non è ruscito a fare meglio nel giro conclusivo.

Mentre le prime due inseguitrici hanno mantenuto il contatto con Solidea, i riscontri cronometrici mostrano che invece i distacchi di Jeff, Bamboo e Grisoù dalla battistrada sono andati raddoppiando con progressione quasi esponenziale di giro in giro.

 

Oltre a Solidea, poche altre barche hanno issato lo spinnaker in una giornata tutto sommato ideale per allenare gli equipaggi a domare questa vela potente ma bizzosa. C'è da dire che il lato piuttosto corto non ha evidenziato grandi differenze a favore di chi ha dato lo "spi", che può al contrario risultare controproducente se si fanno pasticci nella manovra senza poi avere un percorso sufficientemente lungo per recuperare. Ma lo spettacolo di una regata con tutti gli "spi" multicolori stagliati contro il cielo è tutta un'altra cosa.

 

La classifica in tempo compensato ha decretato la vittoria di Maia III, Gran Solei 37 di Franco Forzano, che ha preceduto Jeff, Impala 36 di Gianni Del Giaccio, lasciando al terzo posto Solidea, Gran Soleil 37 di Stefano Carracino.

 

Dopo la quarta regata, al giro di boa di metà campionato, Maia III è al comando del Trofeo TechnoSail Group Liguria con 5 punti (tabellino di marcia di due piazzamenti e una vittoria) e precede Solidea a quota 11, Jeff a 13 punti e Bamboo a 14. Ma anche Grisoù, che ha 38 punti, può rientrare in gioco a 11 punti con lo scarto della prova peggiore, cioè una regata alla quale non ha preso parte.

La 5^ prova è in programma il 23 febbraio.


Fine della pagina