L.N.I. Savona

Gruppo Sportivo DILETTANTISTICO Motonautico

Specialità Moto d'Acqua

CAMPIONATO ITALIANO 2006  MOTO D’ACQUA CIRCUITO

 S. Benedetto del Tronto – 8 e 9 luglio 2006 – 3° tappa


Show di Riccardo Camporese e secondo gradino del podio nelle Runabout Stock

 

Mare mosso con onda particolarmente impegnativa sul percorso alternativo al largo e più maneggevole sul percorso sotto costa un po' più riparato da un molo. Più a suo agio sulle onde marine rispetto agli avversari d'acqua dokce, la scelta strategica di Riccardo Camporese, portacolori della Lega Navale savonese nelle Runabout Stock,  è stata di giocare il tutto per tutto puntando sulla parte più difficile del circuito.

Subito in testa vincendo la partenza lanciata della prima manche, Camporese ha dato spettacolo sulle onde che ha sfruttato come rampe di lancio per accumulare vantaggio sugli avversari, anche se la manovra è risultata tutt'altro che semplice per il mare al mascone che costringeva ad effettuare salti obliqui, con raddrizzamento in volo della traiettoria: un esercizio che riesce solo con possente "colpo di reni" di notevole impegno atletico.

Una banale ginocchiata al rubinetto della benzina ha però sfortunatamente chiuso il carburante e tarpato le ali al volo del savonese, che è caduto ed è ovviamente stato superato da tutti. Ripartito, ha caparbiamente rimontato gli avversari fino alla terza posizione continuando a dare spettacolo e prova di grande potenza: mica male per un esordiente!   

Nella seconda manche, il mare si è portato via una boa del percorso alternativo al largo e la gara è stata convogliata tutta sul circuito costiero, diventato molto affollato, con quinto posto per il pilota savonese.

Dietro al vincitore Stefano De Crescenzo, al secondo successo consecutivo, la classifica finale ha portato sul secondo gradino del podio Riccardo Camporese, che commenta:

 "Mi sono preparato bene, sia negli allenamenti in mare sia in officina, con una fantastica messa a punto curata da uno specialista che mi ha rifatto il motore e ora vado a 66 nodi sul mare piatto. Abbiamo finito il rodaggio alla vigilia della gara, a San Bebedetto, ed è andata bene che si è rotto il trim in prova per cui abbiamo potuto rimediare prima della gara dove altrimenti non avrei potuto regolare l'assetto della moto perdendo più di un nodo."

 

Nella classifica generale Stock delle moto di serie, Camporese è in 7^ posizione dopo tre tappe del campionato, penalizzato dalla collisione e squalifica nella seconda tappa, a San Vincenzo.

 

Nella categoria Superstock dei bolidi elaborati sono presenti due affermati campioni tesserati per la L.N.I. Savona, con Angelo Bertozzi al 4° posto in classifica generale, dopo una sfortunata quinta posizione a San Benedetto per rottura del motore nella seconda manche, mentre Alessio Schintu figura al quinto posto.