LEGA NAVALE ITALIANA

Sezione Di Savona

Gruppo Sportivo Motonautico

Capodimonte, Lago di Bolsena - 19 maggio 2002 – 2^ prova


 

CAMPIONATO ITALIANO MOTO D’ACQUA 2002

 

 

Il quindicenne Alessandro Beltramo del G.S. Motonautico L.N.I. Savona

guida la classifica del Campionato Italiano Moto d'Acqua

 

La seconda prova del Campionato Italiano di Moto d'acqua è stata caratteriizzata dal maltempo. Pioggia e vento hanno infuriato domenica 19 maggio sul lago di Bolsena, risultato mosso a dispetto del luogo comune che associa le gare sui laghi a facili condizioni di acqua calma.

 

Alle 12:15, i dieci concorrenti della categoria esordienti Jet SKy hanno affrontato la prima manche con onde incrociate abbastanza difficili da cavalcare. Nei primi due giri, il quindicenne Alessandro Beltramo ha agevolmente mantenuto la seconda posizione controllando la situazione, ma è stato tradito dall'arresto del motore quando si preparava ad attaccare il primo posto. Con la moto che non accennava a ripartire, i commissari stavano già accingendosi a rimorchiare il mezzo quando Alessandro ha fortunatamente avuto l'idea di azionare la pompa di sentina e, dopo aver svuotato il vano motore, è riuscito a riavviare il motore e a rientrare in gara. Dall'ultimo posto, nonostante il motore che girava a singhiozzo, l'incontenibile Alessandro è riuscito a realizzare una rimonta tanto imprevedibile quanto entusiasmante che gli ha consentito di concludere la manche addirittura in quarta posizione. Con il ravennate Neri vittorioso nella prima manche, il quarto posto di Alessandro è un risultato fantastico perché, oltre ad evitargli il rischio di una debacle, gli ha consentito di difendere validamente il primato.

 

Risolto il problema meccanico, causato dalla guarnizione del cofano messa male che lasciava passare acqua con allagamento del carburatore, Alessandro è rientrato in gara con quella sua formidabile determinazione da quindicenne pestifero.

 

Alla 14:30, la seconda manche è risultata più maneggevole, con meno vento sul lago un po' più calmo. Alessandro Beltramo è partito in seconda posizione ma ha quasi subito preso il comando della gara e non ha avuto problemi con i doppiaggi perché gli avversari lo hanno lasciato passare facilmente. In seconda posizione si è piazzato Neri, che si conferma l'avversario più coriaceo, da tenere d'occhio nel proseguimento della stagione.

 

Sul gradino più alto del podio di Capodimonte è salito Neri (Ravenna), con Beltramo sulla piazza d'onore e Giovannelli al terzo posto.

 

Alessandro Beltramo rimane in testa alla classifica assoluta del Campionato Italiano Jet Sky, categoria esordienti, dove il campioncino del G.S. Motonautico della Lega Navale savonese totalizza 73 punti.

Al secondo posto c'è il ravennate Neri, a quota 71 punti, seguito da Giovannetti.

 

Le prossime settimane saranno particolarmente impegnative per Alessandro, che si cimenterà nel Campionato Mondiale in Camargue il 26 maggio, e al Campionato Europeo il primo giugno, nelle acque inglesi di Sheffield. Poi ci sarà tempo per rifiatare fino al 9 luglio, quando a Catanzaro è in programma la terza prova del Campionato Italiano.