L.N.I. Savona

Gruppo Sportivo DILETTANTISTICO Motonautico

Specialità Moto d'Acqua

CAMPIONATO ITALIANO 2006  MOTO D’ACQUA ENDURANCE

 

29 e 30 luglio 2006 - Sermide Po - 3° tappa C.I. Endurance - prova speciale su 2 giorni in 4 manches


.

.

Le previsioni di Graziella Fontana per la terza tappa del campionato

 

 

In partenza per la tappa di Campionato Endurance dell'ultimo fine settimana di luglio a Sermide Po, i commenti di Graziella Fontana - portacolori della Lega Navale savonese - prevedono una gara particolarmente impegnativa.

La pilota savonese sponsorizzata dalla Rossmare International e dalla Ravera Motoricambi Savona, attualmente al comando della classifica, avrà modo di metterà alla prova la sua particolare preparazione atletica curata presso la Pugilistica Carlevarino.

 

Per la terza prova del Campionato Italiano Endurance,  gli organizzatori sono impazziti e hanno deciso di applicare il massimo delle prove consentite dal regolamento endurance italiano. Sulla falsariga delle gare dell'europeo, ci saranno quattro prove speciali, la prima della durata di 75 minuti e le successive tre di 55 minuti cadauna.

In genere ci sono due prove da 45 minuti, oltre al giro di ricognizione con partenza lanciata dietro la barca starter, per cui a Sermide Po è facile prevedere una gara durissima, dove risulterà determinante la preparazione atletica, oltre alla resistenza al caldo afoso.

 

La mia moto, strettamente di serie, rimane a secco dopo 67 minuti di gara quindi dovrò fare rifornimento per non rimanere a piedi durante la prima prova di 75 minuti. Conterà molto la strategia, infatti il rifornimento è previsto in un area apposita sull'isola in centro al Po, con corsia di decelerazione e uscita dai box, dove i piloti dovranno spiaggiare, fare il pieno con le taniche omologate da non più di 20 lt cadauna, rimettere la moto in acqua… tutto con le proprie forze. Spettacolare ma faticoso, in aggiunta alla stanchezza delle quattro prove, per cui sarà già un successo arrivare in fondo.

Sicuramente i mezzi preparati avranno difficoltà a finire le altre prove senza rifornirsi, a meno che regolino le centraline ad un minore flusso di carburante, a scapito però della velocità. Anche io farò le prove da 55 minuti CON IL BATTICUORE e gli occhi fissi sulla spia rossa FUEL - FUEL .

Questo vuol dire che dovrò rifornirmi nella prima prova speciale nel modo più furbo possibile.