L.N.I. Savona

Gruppo Sportivo Motonautico

Specialità Moto d'Acqua

Campionato Italiano Endurance di Moto d'Acqua 2005

Genova  –  9 ottobre 2005 –  5° prova

 


  

Fantastico podio tricolore per Graziella Fontana,

seconda nella Classifica Master

 

Una suggestiva sfilata delle rombanti "runabout" dei concorrenti davanti al pubblico del Salone di Genova ha preceduto la prova conclusiva del Campionato Italiano di Moto d'Acqua Endurance, galvanizzando la vanità "femminile" di Graziella Fontana, pilota della Lega Navale savonese ed unica rappresentante del gentil sesso nel circuito Endurance che richiede formidabili doti di resistenza. La prova genovese, organizzata dalla Associazione Motonautica Ligure su uno spettacolare circuito a breve distanza dal pubblico di Corso Italia, ha infatti visto una caricatissima Fontana, forse fin troppo scatenata nell'affrontare l'insidiosa onda corta sollevata dalla tramontana che le è costata una caduta nella prima prova ma non le ha comunque impedito di cogliere un ottimo quarto posto nella seconda manche.

La prova sotto alla Lanterna si è così conclusa per Graziella Fontana con una eccellente terza posizione di giornata nella Classifica Master e un più che rimarchevole quinto posto in Classifica Generale, davanti a concorrenti di grande levatura.

.

La classifica finale del Campionato Italiano Endurance…

A questo punto era subito apparso chiaro che i punti di Genova diventavano decisamente "pesanti" per la classifica finale del campionato di Graziella Fontana, che alla vigilia della prova conclusiva la vedeva al 5° posto nella graduatoria Master e al 19° in quella Generale, ma prima di poter esultare la suspance è durata due settimane, fino alla pubblicazione delle cassifiche definitive dopo la decisioni della F.I.M. su alcune squalifiche pendenti.

.

Vicecampionessa italiana Master !!!

Dietro al vincitore Roberto Mescalchin, è davvero fantastico il secondo posto conclusivo di Graziella Fontana nella Classifica Master, che precede campioni come il genovese Fabio Scandiani e il veneziano Alessandro Zamarian, su un lotto di tredici avversari.

 

Non meno brillante il decimo posto su 31 concorrenti nella Classifica Generale, che la dice lunga sulla grinta della centaura d'acqua savonese che sta già lavorando alla preparazione del Campionato 2006, con gara d'apertura prevista a Savona.

 

" Credo doveroso condividere questo successo con la Puglisitica Carlevarino che ha curato la mia preparazione atletica con l'istruttore Angelo Renesto, settantenne decano dei pugili savonesi, e gli allenatori Franco e Antonio - ha commentato la pilota così come con gli sponsor tecnici Rossmare International, che mi ha sostenuta nell'interminabile Raid Pavia-Venezia, e con la Ravera Motoricambi Savona che mi sponsorizzerà nel 2006, oltre alla Lega Navale savonese che mi ha accompagnato dai rudimenti delle moto d'acqua fino a questi fantastici risultati".