LEGA NAVALE ITALIANA

Gruppo Sportivo Dilettantisctico motonautico - L.N.I. Sezione di Savona


simboli_Guidone

Prove di moto d’acqua per disabili

 

07/06/2014 - Idroscalo di Milano

In occasione del Campionato Mondiale di Moto d’Acqua, che si svolgerÓ all’Idroscalo di Milano il 7 e 8 giugno, fra gli eventi collaterali figura anche la presentazione di  una moto d’acqua runabout attrezzata con un particolare schienale realizzato per consentire il pilotaggio di questi entusiasmanti bolidi da parte di persone con disabilitÓ motoria, in particolare i disabili in carrozzina.

Le prove potranno essere effettuate il sabato, dalle ore 12 alle 15, presentandosi allo stand della Federazione Italiana Motonautica.

Dato che per la moto d’acqua Ŕ obbligatoria la patente nautica, i disabili saranno accompagnati nelle prove da Graziella Fontana, istruttrice FIM.

 

La Fontana, che ha promosso l’iniziativa, aveva giÓ organizzato il 23 ottobre 2013 a Savona una “giornata di moto d’acqua per tutti”, su richiesta di uno dei disabili che praticano la vela alla L.N.I. Savona  (foto).

Da quella esperienza, si era capito che occorreva corredare la sella della moto d’acqua con un apposito schienale, completo di appoggi laterali per il torace in grado di sostenere il pilota disabile nelle accostate a moto inclinata.

L’accessorio Ŕ stato realizzato da un artigiano specialista di questo tipo di strutture di ausilio per disabili, che Ŕ stato incaricato dalla FIM, dato la federazione intende sviluppare questa forma di “promozione sociale” con un tour in tutta le penisola di prove della moto d’acqua da parte dei disabili.


Fine della pagina