Gruppo Sportivo Motonautico

della L.N.I. Sezione di Savona


Comunicato Assemblea dei Soci LNI Savona 25/02/2018: cessazione attività Gruppo Sportivo Motonautico LNI Savona


Si informa che la LNI Savona ha stabilito di non procedere, dal corrente anno, al rinnovo dell'affiliazione FIM e di cessare l'attività del Gruppo Sportivo Dilettantistico di Motonautica, come da relazione del Presidente della sezione all'Assemblea dei Soci del 25/02/2018.

Si precisa che tale provvedimento è stato adottato in considerazione della impossibilità di organizzare manifestazioni di motonautica nel Santuario dei Cetacei, ma anche e soprattutto della incompatibilità delle disposizioni federali (previste per "circuiti chiusi") con lo svolgimento della promozione giovanile in mare aperto , senza contravvenire ad alcune inderogabili norme del Codice della Navigazione.

Alla luce delle suddette ragioni, il C.D. della sezione ha dovuto prendere atto che tutti gli sforzi e l'impegno (anche economico) dedicati negli ultimi anni dalla sezione stessa alla promozione di varie iniziative di motonautica giovanile in mare aperto non hanno in realtà alcuna possibilità di sviluppo praticabile in sicurezza, con i rischi di ordine civile e penale che ciò comporterebbe per il Presidente della sezione, che è anche responsabile dell'organizzazione di tale attività.

E d'altra parte non sarebbe pratico svolgere l'attività  sistematicamente in trasferta in un sito idoneo, per esempio sul lago di Osiglia come nel 2009 quando la sezione aveva organizzato in tale lago sull'appennino ligure una prova del Campionato italiano FIM Formula Junior e del Campionato Gommoncini FIM. 


 

L’attività motonautica della Lega Navale savonese data dal 1963, ma con l’inizio del 2001, il Gruppo Sportivo Motonautico della L.N.I. Savona si è rifondato, ripartendo dalla scuola moto d’acqua.

Infatti, dopo una simbiosi che durava dal 1963, la L.N.I. Savonese e la M.A.S. (Associazione Motonautica Savona, che era nata come Gruppo Sportivo della Lega Navale) hanno tracciato rotte diverse sulla carta della motonautica, pur mantenendo rapporti di collaborazione e di reciprocità, per esempio per l’uso di alcuni mezzi M.A.S. e delle strutture della sede e del rimessaggio L.N.I.

Mentre la Lega Navale mantiene la prua sull’obbiettivo istituzionale di favorire lo sviluppo della nautica attraverso lo sport nautico di tipo amatoriale, la M.A.S. punta ambiziosamente su manifestazioni di alto livello che richiedono notevoli risorse economiche e necessariamente l’appoggio di sponsor.

Si tratta di due visioni diverse ma complementari del mondo dello sport, e dato che l’una non esclude l’altra Savona beneficerà di uno sviluppo della motonautica a 360°, dall’approccio amatoriale a quello delle riviste patinate, mentre la motonautica ligure acquista una nuova forza a livello federale con la affiliazione alla F.I.M. del Gruppo Sportivo Motonautico della L.N.I. Savona.

La storia dei primi 30 anni della simbiosi L.N.I. – M.A.S. rimane una bella pagina della motonautica savonese.

Dove siamo

La scuola moto d’acqua del Gruppo Sportivo Motonautico ha sede presso la Sezione della L.N.I. Savona, al porticciolo Miramare sul Lungomare Matteotti.

Per chi arriva dall’autostrada di Genova, l’uscita è al casello di Albisola. Dirigendo verso ponente sulla via Aurelia si entra a Savona transitando sotto una galleria in vista del porto di Savona. Duecento metri dopo la galleria, si svolta a sinistra, accedendo all’ampio parcheggio davanti alla Capitaneria di Porto, attigua alla sede della L.N.I. Savona.

Per chi arriva da Ventimiglia o Torino, dopo l’uscita al casello di Savona si dirige verso Levante fino a raggiungere il porto, e si raggiunge la L.N.I. Savona lasciando la via principale e svoltando a destra 500 metri prima dell’unica galleria che si incontra.

I mezzi

La scuola moto d’acqua è operativa sia per i "run-about" sia per gli "jet sky".

Per informazioni

Rivolgersi direttamente ai coordinatori responsabili della scuola ai numeri telefonici 347.3858830 – 339.4318107