LNI SAVONA

Gruppo Sportivo Dilettantistico Canottaggio

Annata agonistica 2014

il diario di voga

25 maggio 2014 – SAVONA – XVI TROFEO CITTĀ DI SAVONA DI CANOTTAGGIO

 

 

 Nel Trofeo triennale Cittā di Savona vince la Velocior di La Spezia

Giornata ottimale per remare, con mare calmo e sole appena velato, per i 195 giovani canottieri portacolori delle 13 societā che hanno portato il primo assalto alla nuova edizione del Trofeo triennale Cittā di Savona, con ben 31 serie di gare delle tre categorie giovanili: “Ragazzi (di cui tre regate in singolo, tre in doppio e una in quattro), “Allievi” (ben dodici serie in singolo e tre in doppio) e “Cadetti” (cinque prove in singolo, tre in doppio e una in quattro).

Festosa anche l’atmosfera a terra, fra i protagonisti ed il pubblico nella Darsena Miramare della Lega Navale savonese, che ha organizzato l’evento per il 16° anno con il Gruppo Sportivo Canottaggio del D.T. Bruno Pignone, impegnato nell’occasione anche come giudice “starter” FIC sulla barca giuria.   

La Velocior di La Spezia ha totalizzato 126 punti, con cui si č imposta per la prima volta nella competizione savonese, davanti alla Elpis di Genova, che con i successi del 2010, 2011 e 2013 si č giā aggiudicata una volta il trofeo triennale, risultata pari merito a 118 punti con la Canottieri Lario, che all’ombra della Torretta aveva giā colto un successo nel 2012.

I tre giovanissimi canottieri savonesi allenati da Franco Badino, tutti impegnati nel singolo 7,20,  si sono di nuovo messi in grande evidenza.

Nuova medaglia d'oro per l’incontenibile Giona Piccardo, 10 anni, che nella sua serie di allievi B 1.000 metri ha nuovamente fatto il vuoto, distanziando Tommaso Molecca dell'Elpis Genova, Luca Albonico della Lario, Emanuele Caria della Luino.

Medaglia d'argento per Aronne Piccardo, 12 anni, negli allievi C  1.500 metri, che č stato preceduto di poco da Alessandro Bernardini dei VVF Tomei di Livorno, ed ha lasciato in scia Manuel Ippolito della Luino e Pietro Fiorino del Rowing Club Genovese.

Di rilievo anche il quarto posto dell’altro dodicenne Gabriele Hoxha, negli allievi C 1.500 metri, capitato in una difficile serie contro avversari tredicenni:1° Gabriele Bacci VVF Tomei, 2°Ouled Toumi Rida della Luino, 3° Mario Prato dell'Elpis.

Prossimo obbiettivo, il Festival dei Giovani di inizio luglio a Corgeno.

 


Fine della pagina