LNI SAVONA

Gruppo Sportivo dilettantistico Canottaggio

Annata agonistica 2008

il diario di voga

31 maggio 2009 – Savona – 11˚ trofeo Citta' di Savona


Tutti sul podio i magnifici sei canottieri savonesi

 

L'11° Trofeo Città di Savona di canottaggio, inserito nella Giornata Nazionale dello Sport, ha registrato per l’allenatore Franco Badino e il D.T. Bruno Pignone un doppio successo, tanto sul piano organizzativo, con le collaborazioni del CONI provinciale,  di una trentina di Soci LNI e di ben 15 barche appoggio,  quanto su quello sportivo con tutti i sei canottieri biancorossi sul podio per la conquista di ben tre medaglie d'oro, due d'argento e una di bronzo.  

Le nuvole hanno evitato la calura ad atleti e pubblico ma la perturbazione della vigilia ha lasciato un onda che ha reso necessario limitare la regata alla sola distanza dei 1000 metri, perché fuori dal porto il mare era impraticabile.  

Fra i savonesi, il primo a scendere in acqua è stato Tomaso Pronzato che, nel singolo ragazzi, ha conquistato un combattuto secondo posto, dietro a Stefano Carbonaro e davanti a Nicolò Cagnacci, tutti due della A.S. Santo Stefano al Mare.

La giornata cominciata bene è continuata anora meglio con la bella vittoria di Francesca Masoero nel singolo ragazze, davanti ad Alessia Miazza, Lara Noris e Alessandra Fortis, tutte della Canottieri Lago d'Orta.

Nella sua prima regata nella acque di casa, talmente sentita da rendere necessaria una camomilla la sera precedente, l'esordiente Simone Freccero, accreditato di tre successi nelle sue prime tre gare, ha confermato le proprie potenzialità con una autorevole vittoria nel singolo 7,20 Allievi B, davanti a Lorenzo Piano della Speranza Prà, Gabriele Vicini della S.Can. Pallanza e Paolo Bianchi dell'Argus di S.Margherita.  

A rendere davvero eccellente la mattinata per i colori biancorossi, è quindi arrivato anche l'ottimo argento conquistato da Alberto Villari nel singolo 7,20 allievi C, dietro a Claudio Trulli della Speranza Prà e davanti a Giovanni Saperdi della LNI Sestri L.

Nuovo interessante esordio anche quello di Andrea Sosio nel singolo 7,20 Allievi C,  coronato dal bronzo dietro a Lorenzo Bonsi e Davide Rusca, e davanti a Matteo Iurato, tutti della Speranza Prà.

La medaglia d'oro conquistata da Thomas Avolio nel singolo Cadetti ha reso trionfale il bilancio finale, ma non si è trattatto di una semplice formalità perché il forte atleta savonese che sta primeggiando in Liguria è stato impegnato strenuamente da Vittorio Zaneboni della Canottieri Lago d'Orta, staccato di sola mezza barca, con terzo posto per Davide Leira della Lago d'Orta, mentre i cadetti liguri hanno preferito sottrarsi al confronto e scendere in acqua sui 7.20 della categoria inferiore.

La sfida per il Trofeo Triennale si è risolta a favore della A.S. Santo Stefano al Mare, con 94 punti, di cui ben 44 conquistati nella entusiasmante gara del quattro. L’Argus risulta seconda, staccata a 79 punti, sopravvanzando solo in extremis con il quattro la eccellente Lago d’Orta, a quota 77 punti, che non ha schierato la barca in equipaggio. Con due vittorie, la S. Stefano ha messo la freccia di sorpasso sull’Argus candidandosi per la possibile conquista del trofeo tiennale nella prossima edizione.

Si ringraziano la Ferrero – Kinder Brioche   e  la Centrale del Latte di Savona.


Fine della pagina