LNI SAVONA

Gruppo Sportivo Canottaggio

Annata agonistica 2007

il diario di voga

3 giugno 2007 - Genova  –  Gara Regionale


I giovani canottieri della LNI Savona più forti del vento

a cura di Franco Badino

Si è svolta il giorno 3 giugno 2007 nel bacino remiero di Genova Pra’ la regata regionale aperta alla quale hanno preso parte i giovani canottieri della Lega Navale di Savona, che hanno saputo regatare anche in condizioni di tempo molto sfavorevoli a causa del forte vento contrario che ha causato non poche cadute in acqua.

In tali condizioni i quattro atleti presenti hanno conquistato un primo, due secondi ed un quarto posto, ottenendo così un buon bottino.

 

Ottimo il primo posto ottenuto da THOMAS AVOLIO nel singolo 7,20 allievi B sulla distanza di mt. 1000 che ha inflitto un forte distacco ai rappresentanti della Un. Can. Livornesi, dell’A.C. Sanremo, della S.C. Limite e del Rowing Club Genovese.

 

Sempre nella categoria del singolo 7,20  allievi B mt. 1000, buon secondo posto ottenuto da ALBERTO VILLARI dietro all’A.C. Sanremo ma regolando dopo un testa a testa l’atleta dello Speranza Pra’ e distanziando nettamente la S.C. Limite e la Canottieri Argus di Santa Margherita.

 

Altra medaglia d’argento a FRANCESCA MASOERO  nel singolo 7,20 allievi C sulla distanza di mt. 1500 dietro alla forte atleta della Can. Limite e davanti all’A.C. Sanremo.

La sensibilità della giovane atleta l’ha indotta a dispiacersi moltissimo, come mostra anche l’espressione “dolente” nella immagine del dopo gara, per l’argento ottenuto perché l’avversaria che la precedeva si è rovesciata. Questo le fa onore ma deve sapere che la sua medaglia è assolutamente meritata perché la premia per essere riuscita a completare la difficile prova: anche questo fa infatti parte dello sport in cui i risultati non si ottengono per caso ma valorizzano le differenze di capacità e di impegno di ogni atleta  (n.d.r.).

 

Poco fortunata la gara di GIANLUCA CARLINO nel singolo ragazzi sui 2000 metri, dove poteva aspirare ai gradini più alti del podio ma non ha potuto dare il meglio e si è dovuto accontentare di un quarto posto, a causa di un’indisposizione perdurante da giorni.

 

I prossimi impegni dei canottieri savonesi vedranno Gianluca Carlino impegnato a metà giugno a Sabaudia ai Campionati Italiani Ragazzi e gli ‘allievi’ a fine di giugno a Piediluco al Festival dei Giovani, che è la più importante manifestazione nazionale per gli allievi.

Con queste due gare si chiuderà la prima parte del calendario remiero che riprenderà ai primi di settembre.


Fine della pagina