LNI SAVONA

Gruppo Sportivo Canottaggio

Annata agonistica 2007

il diario di voga

27 maggio 2007 - Savona  –  Trofeo del Centenario


Oro per il dodicenne Thomas Avolio nel Trofeo del Centenario

 

L'edizione 2007 del classico Trofeo Triennale Città di Savona di canottaggio ha assegnato il Trofeo del Centenario della Lega Navale savonese, allargando la competizione anche alla categoria Ragazzi, oltre agli Allievi, Cadetti e Master. Nonostante il cambio di nome la musica è rimasta la stessa, vale a dire la marcia trionfale dell'Argus di Santa Margherita Ligure che, con il suo squadrone, ha totalizzato 196 punti eclissando le dirette inseguitrici. La lotta per il secondo posto è stata invece molto equilibrata ed ha visto prevalere sul filo di lana la A.S. Santo Stefano, a quota 112 punti, davanti al G.S. Speranza Prà che si è attestato a 111 punti. Determinante per il successo l'ultima gara in programma del Doppio Master, con l'allenatore ponentino Stefano Ottazzi in equipaggio con Marco Risucci.

Con l’apertura alla categoria Ragazzi, l’Argus è risultata – se possibile – ancora più forte e larga parte dell’enorme distacco sugli avversari deriva proprio dal “Quattro di coppia “ e dal “Doppio” Ragazzi.

Fra le tre formazioni della Lega Navale, delle sezioni di Sestri Levante, Sestri Ponente e Savona, hanno prevalso i padroni di casa.

 

I canottieri savonesi dell'allenatore Franco Badino e del D.T. Bruno Pignone hanno festeggiato il centenario con cinque medaglie.

Oro per Thomas Avolio, Allievo B classe 1995 sul "7,20", che ripete l’exploit del campionato nazionale LNI. Argento per Gianluca Carlino sul "singolo" Ragazzi, che ha inoltre conquistato un bronzo sul "doppio" Ragazzi in equipaggio con Andrea Orecchia della Murcarolo. Bronzo anche per Francesca Masoero negli Allievi C femminile e per Albertino Villari nei “7,20” Allievi B.

 

Quarto posto per Stefano Stocca nel “singolo” Cadetti e quinto per Alessandro Saltarelli nel “7,20” Cadetti.

 

Con 11 squadre partecipanti e 144 giovani in gara, fra Allievi, Cadetti e Ragazzi, più 8 Master, è stato necessario migliorare la logistica di imbarco e sbarco per cui sono stati realizzati nuovi pontili galleggianti, come sempre in economia, progettati a norma con l’impiego di tubi “Geberit” riciclati nella funzione di galleggianti, sigillati alle estremità.

 

Il Trofeo del centenario è stato realizzato e gentilmente messo a disposizione da Laura Macchia Canesi.

 

Prossimo impegno a Genova, il 3 giugno, meteo permettendo.


Fine della pagina