LNI SAVONA

Gruppo Sportivo Canottaggio

Annata agonistica 2004

il diario di voga

26 giugno 2005 -  Genova Prà – Regata regionale aperta


CANOTTAGGIO – L.N.I. SAVONA

 

Tre argenti, un bronzo e un "quasi podio" per i cinque equipaggi savonesi

a cura di Franco Badino

 

Positiva trasferta dei giovani canottieri della Lega Navale Italiana di Savona alla Regata regionale del 26 giugno 2005 svoltasi nel Bacino remiero di Genova Pra’.

In una giornata torrida, che ha messo a dura prova sia gli atleti che gli accompagnatori ma con un campo di gara perfetto per la quasi mancanza di vento, la compagine savonese, rinnovata al 50%, si è dimostrata viva e con buone prospettive per le future competizioni.

Quattro medaglie conquistate, tre d’argento ed una di bronzo, su cinque equipaggi sono il bottino raccolto.

.

Conferma di Gianluca CARLINO nel singolo allievi C sulla distanza di 1.500 metri che ha ottenuto un ottimo secondo posto dietro al suo eterno rivale Vigo Emanuele della Canottieri Sanremo e precedendo gli equipaggi del Multedo 1930, della Canottieri Genovesi Elpis e della Speranza Pra’.

.

Altro eccellente secondo posto è stato conquistato  da Mirco PILUDU, nel singolo Cadetti sulla distanza di 1.500 metri, dietro  Marco Limardo dello Speranza Pra’ e battendo nettamente gli atleti della Canottieri Sampierdarenesi e dell’Argus di Santa Margherita.

.

Il terzo argento è stato conquistato da Annalisa BRACCO, nel singolo ragazzi sulla distanza dei 2.000 metri, dietro la fortissima Gaia Garello della Canottieri Sanremo e davanti all’atleta della Canottieri Genovesi Elpis.

.

La medaglia di bronzo è stata conquistata dall’esordiente Andrea DI TULLIO, alla sua prima regata nel singolo Cadetti sulla distanza di 1.500 metri, che non si è fatto intimorire dagli avversari ed ha portato a termine la sua gara con grande determinazione.

.

Un giudizio molto positivo anche sul quinto equipaggio savonese presente: il doppio ragazzi composto da Tobia SALVAI  e Federico FERRARO di recente costituzione ed alla loro prima gara (remano insieme da poco più di un mese) che si sono piazzati quarti  dopo una lunga lotta per il terzo posto, a dimostrazione che la grinta e la volontà non manca ma è solo questione di lavorare molto insieme.

.

Anche se forzatamente rinnovati, i canottieri savonesi hanno come sempre dimostrato una buona preparazione e voglia di andare avanti per sempre migliori successi.

.

Il prossimo appuntamento vedrà impegnati gli allievi sino ai 14 anni al Festival dei Giovani, praticamente un Campionato Italiano, che avrà luogo sul Lago di Piediluco, dove ha sede il Centro nazionale di canottaggio, nei giorni 8-9-10 luglio.

 

 

 

                                                                     


Fine della pagina