LNI SAVONA

Gruppo Sportivo Canottaggio

Annata agonistica 2001

il diario di voga


 

Tour de force per i canottieri della Lega Navale savonese, con una regata notturna fuori programma, il sabato sera a La Spezia per la festa della Velocior, e la domenica mattina di nuovo ai remi per la regata inaugurale del nuovo stadio remiero di Genova Prà, che nell'occasione ha ottenuto l'OK del collaudo internazionale del campo di gara per i Campionati Mondiali del 2002.

23 giugno - La Spezia: Regata in notturna

Due primi di categoria per Marullo in singolo e per Pignone - Perato in doppio

 

SINGOLO AD HANDICAP FRA SENIOR E JUNIOR : contro gli esperti senior, impegnativa sfida ad handicap per i junior come Matteo Marullo, che nella spettacolare e velocissima gara a sprint è riuscito a piazzarsi in seconda posizione, ad un incollatura da Bozano, senior del Rowing Club Genova, e si è quindi classificato primo di categoria.

SINGOLO RAGAZZI 2° ANNO: nella categoria ragazzi, Flavio Pignone e Marco Perato, in due serie diverse, si sono classificati entrambi in quarta posizione. Va detto che Flavio non si è aggiudicato una medaglia solo per aver centrato in pieno una boa nel buio.

DOPPIO RAGAZZI 2° ANNO: in una gara mista delle categorie senior e ragazzi, il doppio savonese di Flavio Pignone e Marco Perato si è classificato in terza posizione, aggiudicandosi così la vittoria nella categoria ragazzi.

DOPPIO MISTO: regata fuori programma per Matteo Marullo, in un doppio improvvisato sul momento con un giovane atleta spezzino per completare la griglia di partenza di una gara mista fra senior e junior. L'equipaggio improvvisato si è classificato in quarta posizione, non senza essersi impegnato a fondo tanto è vero che ha piegato uno scalmo ed è risultato primo fra gli junior.

24 giugno - Genova Prà: Regata inaugurale dello stadio remiero

vittoria di Matteo Marullo nel quattro misto ligure

 

QUATTRO DI COPPIA MISTO JUNIOR : il savonese Matteo Marullo e Andrea Sotteri del Rowing Club hanno dovuto rivoluzionare l'equipaggio del quattro misto ligure mettendo ai remi due canottieri della categoria ragazzi, in sostituzione degli assenti Canese e Corciulo della Velocior. Nonostante questo, il quattro misto ha vinto alla grande. Gli ordini di scuderia erano di non partire a razzo ma di rimanere schierati in gruppo per i primi 1500 metri, per dare modo alla commissione internazionale di valutare meglio le sei corsie del nuovo campo di regata genovese. Negli ultimi 500 metri Marullo e Sotteri hanno forzato il ritmo, ben assecondati dai due ragazzi, vincendo con un distacco di 3-4 barche.

QUATTRO DI COPPIA MISTO RAGAZZI : quarto tempo per Flavio Pignone e Marco Perato nell'impegno sul quattro di coppia insieme a due canottieri varesini, perché il programma della giornata prevedeva regate per barche in equipaggio in modo da collaudare in maniera ottimale la funzionalità della struttura.

DOPPIO MISTO JUNIOR : un'altra gara fuori programma, e un secondo posto, per Matteo Marullo che si è tornato ad allinearsi alla funzionale banchina di partenza, allestita al centro del canale di calma di Prà, sul doppio con lo stesso giovane canottiere dell'equipaggio improvvisato la sera precedente a La Spezia, entusiasta di remare insieme a Matteo, che sta evidentemente diventando un esempio da imitare con le sue sei vittorie, due secondi e un terzo posto quest'anno.


Fine della pagina