LNI SAVONA

Gruppo Sportivo Canottaggio

Annata agonistica 2001

il diario di voga


8 aprile - Milano Idroscalo: Pasqua del canottiere

Sul podio Matteo Marullo e Silvia Marullo

Buoni responsi fuori regione, per i giovani canottieri savonesi, dal test primaverile della Pasqua del canottiere all'Idroscalo di Milano che, con la partecipazione di oltre un migliaio di atleti, assume la valenza di una gara semi-nazionale.

Per i liguri, un motivo di interesse in più era costituito dalla prova della nuova formazione mista del 4 junior di coppia, sul quale, dopo l’autorevole vittoria nell’ultima gara a Prà, era stato chiamato anche il savonese Matteo Marullo, per allestire una rappresentativa ligure junior alle gare nazionali.

E dall'uovo di Pasqua è saltata fuori una bella sorpresa… con grande soddisfazione dell'allenatore Franco Badino.

QUATTRO DI COPPIA JUNIOR : ottimo argento dell'equipaggio misto ideato da Silvano Porrini (allenatore della Velocior che ha portato vari atleti alle olimpiadi) con i diciassettenni Matteo Marullo (LNI Savona), Andrea Sotteri (Rowing Club Genova), Tiziano Canese e Lorenzo Corciulo (Velocior La Spezia). Alla prova di esordio, senza aver mai remato prima insieme, il quattro di copia ligure si è subito piazzato in seconda posizione a 10" dall'equipaggio della CKC Milano, che remava nelle acque di casa, e ha precededuto di 6" il quattro della LNI Genova Sestri e il quattro misto torinese con atleti della Armida e della Cerea. Contentissimo Matteo, per il quale sono ora previsti allenamenti anche a Genova nel quattro misto in vista delle gare nazionali di Piediluco.

SINGOLO JUNIOR 2° ANNO: bronzo per Matteo Marullo, in una regata con 7 atleti, a 18" dal primo (un canottiere della Caprera di Torino) e a soli 3" dal secondo (della Canottieri Varese).

SINGOLO RAGAZZE: bronzo per Silvia Marullo, dietro una atleta della Canottieri Bardolino e ad appena 6" dall’avversaria della U.S. Bellagina, in una gara combattuta che l’ha vista concludere davanti alla vogatrice della Canottieri Garda.

SINGOLO RAGAZZI 2° ANNO: gara durissima per il sedicenne Flavio Pignone, cui è toccata una serie con avversari fortissimi che ha concluso in 5^ posizione su 8 concorrenti. In ritardo nei primi 1000 metri, Flavio ha compiuto una formidabile rimonta nella parte finale riducendo a soli 5" il distacco dalla seconda posizione, e a 4 " dal terzo e dal quarto.

Un risultato di buon auspicio, considerato il lotto dei concorrenti: infatti la serie è risultata effettivamente la più impegnativa della giornata e, secondo i riscontri cronometrici, Flavio si sarebbe piazzato in seconda posizione nelle altre serie della categoria.

DOPPIO RAGAZZI 2° ANNO: gara impegnativa anche per il doppio composto da Falvio Pignone e Marco Perato, che hanno concluso in quinta posizione a 9" dai terzi arrivati.

Ai remi di questo equipaggio manca la potenza da parte di Marco, che sopperisce con tanta encomiabile forza di volontà a un fisico longilineo che deve ancora irrobustirsi.


Fine della pagina