LEGA NAVALE ITALIANA

Sezione di Savona

Celle Ligure 2-3 maggio 2009


Associazione Vela Latina Celle 

in collaborazione con L.N.I. Savona

 

E’ vie du ma

6° Trofeo Federico Toscano     –     1° Trofeo Mario Venturino

 

Veleggiata di vele latine e vele tradizionali

 

 

Bianca di Attilio Cavanna e Dino Biancheri si aggiudica il 1° Trofeo Mario Venturino

 

Nelle tre belle giornate di sole che hanno salutato un ponte del primo maggio da ‘tutto esaurito’ in riviera, Celle Ligure ha accolto i visitatori anche con una suggestiva esposizione di gozzi a vela latina, barche storiche e tradizionali, fra cui il mitico FD di Capio del 1952, completata da due veleggiate costiere a breve distanza dalle spiagge affollate, con la partecipazione all’evento, inoltre, del leudo Ziguela e della goletta Pandora. Ottima l’organizzazione della Associazione Vela Latina Celle, ben assecondata dalla LNI Savona.

 

Vento davvero eccellente il primo maggio… quando le barche erano però esposte sulla passeggiata del lungomare, e invece brezza un po’ capricciosa nei due giorni successivi, quando si è fatta attendere fin oltre il mezzodì ma ha poi dato vita a due belle veleggiate.

 

Sul mare calmo della prima giornata, la leggera brezza da SSE a 6 nodi ha accompagnato una bella fuga di Beigua 1936, con il varazzino Stefano Carattino al timone, ma la brezza ruotata a SSW e leggermente rinforzata ha messo le ali alla vittoriosa rimonta di Bianca, al timone del savonese  Attilio Cavanna, complice anche una errata comunicazione da parte del gommone del comitato sullo spostamento della boa di ponente, che ha fatto perdere tempo alla fuggitiva Beigua 1936. Fra le due ‘veleggianti’, si è prontamente inserita A’Comedia Cellasca, la barca di casa al timone di Anna Ciarlo. La “riparazione” riconosciuta a Beigua 1936 l’ha riportata a pari tempo con Bianca, rendendo risolutiva la sfida della seconda giornata, con i piacevoli intermezzi conviviali del pranzo offerto dai bagni, con tutte le barche alla fonda a breve distanza da riva, e della cena del sabato sera.

 

La prova della domenica ha rischiato di non essere disputata, per le onde formate da scirocco portate dalla notte, ma alla fine della mattinata il moto ondoso è sensibilmente calato e anche la seconda prova è potuta andare… in onda. Le tre barche dei “pratici locali” hanno subito imposto il loro passo con A’ Comedia Cellasca decisamente in testa, seguita da Bianca e Beigua 1936, apparsa però stranamente in giornata no.

La somma dei tempi delle due giornate registra la vittoria di Bianca per appena 6”, che sono quelli gettati al vento da A’ Comedia Cellasca nell’ inspiegabile bordeggio dell’ultimo lato, in cui il gozzo savonese ha invece rimontato al lasco con rotta diretta sull’arrivo.

Bianca si è così aggiudicata la prima edizione del challenge da rimettere in palio l’anno prossimo, Trofeo Mario Venturino, intitolato a colui che – tra l’altro - aveva riportato alla vita A’ Comedia Cellasca con un ammirevole restauro e ha promosso la vela latina a Celle. 

 

Fra le barche tradizionali, successo della elegante e velocissima Feder 14, replica in scala ridotta di una ottocentensca ‘sandbaggher’ statunitense, al timone di Luca Ciomei che si aggiudico il 6° Trofeo Federico Toscano.

 

Fra le barche storiche, vittoria della baleniera Alerami del francese Patric.

 


Fine della pagina