LEGA NAVALE ITALIANA

Sezione di Savona


BIANCA

gozzo a vela latina

 

Sull'onda dell'entusiasmo per le suggestive vele latine e la bellezza dei gozzi con lo storico armo della tradizione velica mediterrana, l'arrivo di nuove barche magnificamente restaurate va assumendo le proporzioni di una festosa marea.

 

Sul molo della Lega Navale savonese, domenica 6 maggio 2007 è stata benedetta Bianca, gozzo del 1920 di poco più di 5 metri magnificamente restaurato dal mastro d'ascia Attilio Cavanna con la collaborazione di Dino Biancheri. La stessa coppia di "pensionati terribili" che nel 2006 aveva già restaurato altrettanto mirabilmente il gozzetto cornigiotto San Pietro e che, una volta resuscitate queste barche altrimenti condannate alla demolizione, le riportano in mare e al successo nei raduni della vela latina, come nel caso della vittoria di Bianca alla sua regata di esordio nella prima tappa del Circuito Mediterraneo 2007 a Celle, con i colori della L.N.I. Savona.

 

L'equipaggio-armatore di Bianca è completato da Paolo Taramasso, "folgorato" dalla vela latina in occasione dei raduni savonesi degli scorsi anni, ai quali aveva collaborato prestando assistenza in mare con la sua pilotina senza sapere che era su una rotta che lo avrebbe condotto a scoprirsi l'animo da velista.    

 

Notizie su Bianca

Anno di costruzione

1920

ma non è sicuro probabilmente potrebbe essere anche un po’ più “antica”: si stanno cercando conferme

Cantiere

Ferro di Varazze

 

Lunghezza

5,13 m

 

Larghezza

1,65 m

 

Superfice veica

22 mq

 

Randa

15,2 mq

 

Fiocco

6,8 mq

 

Dislocamento (armata)

360 Kg circa

 

 

Le foto della cerimonia di benedizione di Bianca ritraggono le “maestranze” del restauro, gli armatori Dino, Attilio e Paolo e la giovane madrina Adele Taramasso.

 

 

 


Fine della pagina