LEGA NAVALE ITALIANA

Sezione di Savona

Fondata nel 1907


 


"Mare senza barriere" alla LNI Genova Sestri Ponente



Hanno ben figurato i tre equipaggi della Lega Navale savonese partecipanti alla Regata "Mare senza barriere" molto ben organizzata il 14 maggio dalla LNI Genova Sestri Ponente, per le classi Martin 16 e Hansa 303, entrambe barche in doppio per velisti disabili, ma non solo.
Le tre "303" savonesi, dalle vele rispettivamente rosse, azzurre e gialle, si sono piazzate in seconda, terza e quinta posizione, con tanto di cappello al punteggio pieno di tre perentori primi posti della barca genovese dalle vele verdi con al timone Enrico Carrea, veterano dei velisti disabili genovesi, in equipaggio con il giovane ma abilissimo Sebastiano Canto. Pari merito fra la barca dalle vele rosse, con Furio Nalbi al timone e Carlo Donisi alle vele (3-4-2), quella dalle vele azzurre, timonata da Stefano Lambertini in equipaggio con Mario Fiore (4-2-3), e lo scafo genovese dalle vele arancio (2-3-4): lo spareggio è stato deciso, come da regolamento, dal miglior piazzamento nella prova conclusiva. Ma Stefano mugugna per un sorpasso in boa che sostiene gli sia stato impedito in modo contrario al regolamento, e che avrebbe potuto ribaltare le posizioni... inevitabile a questo punto la rivincita alla prossima sfida.
Tre quinti posti per la barca dalle vele gialle, con Enzo Marchetti al timone ed Alessandro Scotto prodiere, che è stata spesso in testa al gruppo per poi perdere la bussola alla fine di ogni prova, complice la brezza leggera, un po' più tesa a tratti nelle prime due prove sotto le nuvole ma decisamente esile con la comparsa del sole nella terza prova, che richiedeva anche la fortuna di essere al posto giusto nel momento giusto.
Successo pieno dei savonesi, invece, nel sorteggio di ben due crociere, con quella Costa a Mario e la MSC ad Enzo. 



Considerazioni a margine della regata:
La vela per disabili è di casa già da diversi anni alla LNI di Sestri Ponente, con le barche Martin 16, ma non si può fare a meno di apprezzare il significativo salto di qualità operato nell’ultimo anno a Sestri Ponente, con l’arrivo di due barche Hansa 303 più una gruetta per l’imbarco / sbarco dei disabili non autosufficienti, e con la predisposizione di un pontile accessibile da parte delle carrozzine dei velisti in grado di imbarcarsi autonomamente.
Questo esemplare insieme di “303” - gruetta – pontile accessibile – sede attrezzata senza barriere della sezione LNI di Sestri Ponente, corrisponde al modello di struttura completa per la vela per disabili che la Lega Navale vorrebbe promuovere in ogni regione, ed ora la Liguria ne ha due, nel capoluogo ed a Savona.


In Regata                                                                                                Pontile accessibile


Pontile accessibile                                Preparazione barca                                Enrico Carrea e Sabastiano Canto


Furio Nabili e Carlo Donisi                    Mario Fiore e Stafano Lambertini            Alessandro Scotto



 
 La squadra


20170514_01_in regata.jpg

Fine della pagina