LEGA NAVALE ITALIANA

Sezione di Savona

 

CAMPIONATO SOCIALE PESCASUB 2008

Gruppo Sportivo Dilettantistico PescaSub L.N.I. Savona

2° prova:  Santo Stefano al mare (Imperia) – 12 ottobre


 

Anche la seconda prova del campionato ha subito un rinvio rispetto alla data prestabilita ma, per fortuna, di una sola settimana; rinvio quanto mai gradito dato che il meteo per domenica 12 ottobre ci ha regalato una giornata praticamente estiva, soleggiata con poco vento, mare calmo e ancora caldo per la stagione circa 19°C.

 

Per i Savonesi il raduno è previsto per le ore 7.00 presso la sede sociale mentre per gli Imperiesi Robotti e Gambini e per Peisino che proviene da Cuneo è direttamente a Santo Stefano al mare e ci aspetteranno nei pressi del campo gara; alle 8.30 circa li raggiungiamo e cominciamo i preparativi in modo da essere in acqua per le 9.00.

 

La presenza è buona sta di fatto che sono presenti 9 atleti, veramente 8 e ½ dato che il sottoscritto sono quasi quattro mesi che non tocca l’acqua a causa di un infortunio e ad una conseguente operazione alla spalla destra ma non potevo mancare, pronti a darsi battaglia su questo fondale caratterizzato in terra per un lungo tratto di costa che va verso ponente da numerose dighe artificiali, a levante è simile, ma a breve distanza c’è la diga del porto che delimita la zona di pesca, mentre in fuori c’è molta posidonia mista a grotto con la presenza alcuni tubi della fogna che corrono verso il largo.

 

Al via molti si dirigono verso levante per andare a pescare vicino ad un tubo della fogna che si spinge molto in fuori, a darsi battaglia in quella zona ci sono:

 Massimo che razzolando riesce a mettere in carniere tre tordi di cui uno vicino il chilo di peso e tre limoni (piccole ricciole), facenti parte di un nutrito branco presi all’aspetto; Paolo che di limoni ne riesce a catturare addirittura dieci completa il suo carniere con un tordo; Corrado che ha otto prede in carniere, molte delle quali al limite di peso, fra le quali una discreta corvina, alcuni tordi e salpe; Umberto che mette a segno tre buone fucilate rispettivamente ad una corvina, una salpa e un grosso tordo verde.

 

Buono anche il carniere di Gianluca che pescando in altra un’altra zona riesce a catturare cinque pesci fra i quali un grosso tordo ciliegia che ad occhio pare essere la preda più grossa di giornata, un altro tordo decisamente più piccolo e alcuni limoni completano il suo carniere.

 

Il sottoscritto avendo poco allenamento e ancora impossibilitato dall’infortunio a caricare fucili lunghi, si è limitato a pescare razzolando con un arbalete da 75 cm su un fondale di non oltre 6/7 metri racimolando un sarago, un tordo, due salpe ed un grongo.

 

Va storta la giornata per Angelo che perde molto tempo nel tentativo di insidiare un grosso grongo, che avrà la meglio, nascosto all’interno di uno spezzone di vecchio tubo della fogna fuori uso, riesce poi a catturare due tordi ma piccoli e fuori peso.

 

Leandro ha in carniere cinque pesci fra salpe e tordi e tranne uno i restanti sono quasi tutti molto vicini al limite minimo di peso.

 

Infine Flavio che razzolando sul medio fondale porta al peso una bella murena di oltre due kili e due salpe e un tordo.

 

Indiscutibilmente il campione di giornata è Paolo con 9 prede valide e 6930 punti finali, alle sue spalle si piazzano Massimo con 6 prede valide e 5222 punti e Marco con 3 prede più una a coefficiente fisso(grongo) e 3584 punti; mentre la preda più grossa di giornata è il tordo ciliegia di 9,6 hg catturato da Gianluca.

 

Seguono classifica di giornate e provvisoria dopo due prove disputate:

 

 

atleta

prede conse

gnate

prede valide

Specie Catturate

 

PESO PREDE VALIDE

(IN GRAMMI)

 

TOTALE peso predevalide

(in grammi)

Totale coeff. Catture

totale coeff. specie

totale punteggio

piazzamento

punti class.

ROBOTTI Paolo

11

9

2

312+380+324+388+362+404+450+460+550

3630

2700

600

6930

1

10

FANTINO Massimo

6

6

2

376+330+380+370+540+826

2820

1800

600

5222

2

9

ARBARELLO Marco

4+1coef

3+1coef

4

504+320+360

1184

1200

1200

3584

3

8

BACCINO Umberto

3

3

3

376+432+824

1632

900

900

3432

4

7

MUSSO Gianluca

5

3

2

388+352+962

1702

900

600

3202

5

6

GAMBINI Corrado

8

3

2

436+386+334

1156

900

600

2656

6

5

PEISINO Flavio

3+1coef

2+1coef

3

340+372

712

900

900

2512

7

4

PEIRANO Leandro

5

1

1

476

476

300

300

1076

8

3

CARLEVARINO Angelo

2

0

0

0

0

0

0

0

N.C.

0.5

FACCO Giorgio

-

-

-

-

-

-

-

-    

N.P.

0

MAFFEI Andrea

-

-

-

-

-

-

-

-

N.P.

0

PAOLINO Claudio

-

-

-

-

-

-

-

-

N.P.

0

ZAMBONI Fabio

-

-

-

-

-

-

-

-

N.P.

0

LEGGIO Emanuele

-

-

-

-

-

-

-

-

N.P.

0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preda più grossa di giornata:   Tordo Ciliegia gr. 962 di Musso Gianluca

 

 

 

CLASSIFICA PARZIALE 2008 (dopo 2 prove)

 

CLASSIFICA PARZIALE

CONCORRENTE

PUNTI CLASSIFICA

punti totali

prede valide
NELLE 2 PROVE
PESO TOTALE     

DELLE  PREDE VALIDE

nelle  2  prove 

Preda più grossa

Arbarello Marco

10 + 8

18

6+1coef

2616

692

     2°

Robotti Paolo

6 + 10

16

10

3984

550

Fantino Massimo

7 + 9

16

7

3490

826

Peirano Leandro

8 + 3

11

3

1212

476

Carlevarino Angelo

9 + 0.5

9.5

2

876

496

6°

Baccino Umberto

0.5 + 7

7.5

3

1632

824

Musso Gianluca

0.5 + 6

6.5

3

1702

962

Gambini Corrado

0.5 + 5

5.5

3

1156

436

Peisino Flavio

0 + 4

4

2+1coef

712

372

10°

Facco Giorgio

0.5 + 0

0.5

0

0

0

N.C.

Paolino Claudio

0 + 0

0

0

0

0

N.C.

Leggio Emanuele

0 + 0

0

0

0

0

N.C.

Zamboni Fabio

0 + 0

0

0

0

0

N.C.

Maffei Andrea

0  + 0

0

0

0

0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

-

 

Preda più grossa del campionato: Tordo ciliegia gr. 962 di Musso Gianluca