LEGA NAVALE ITALIANA

Sezione di Savona

 

CAMPIONATO SOCIALE PESCASUB 2006

Gruppo Sportivo Dilettantistico PescaSub L.N.I. Savona

1° prova:  Genova Quinto – 09 aprile


 

Subito in testa il campione in carica Marco Arbarello

 

Domenica 9 aprile ha preso il via la XX^ edizione del  “Trofeo Crevani-Garbarino”, l’ ormai consueto campionato sociale organizzato dal Gruppo Sportivo Dilettantistico PescaSub della Lega Navale Italiana di Savona, che viene disputato in quattro prove su differenti campi gara della costa ligure.

Appuntamento alle 07.00 presso la sede sociale in modo da organizzare le macchinate e dirigersi alla svelta verso Genova: alla svelta in quanto il tempo non è affatto bello, il cielo è coperto e minaccia pioggia e le previsioni danno venti di scirocco in arrivo.

Giunti sul posto verifichiamo le condizioni del mare che inizialmente paiono buone, lo scirocco è già arrivato ma debole e il mare è piuttosto calmo e ancora limpido; procediamo quindi con i preparativi della vestizione, sotto una leggera pioggerella stile londinese e con lo scherzo di rito effettuato ai danni del “vecchio”, Angelo, al quale questa volta abbiamo nascosto i pantaloni della muta: potete immaginare la sua faccia nel momento in cui si è accorto di non averli nella cesta dell’ attrezzatura…

La gara prende il via alle 9.15 in un mare che di primaverile non ha niente poiché la temperatura dell’ acqua è ancora quella invernale, circa 12°; i dieci concorrenti si sparpagliano equamente lungo i versanti di ponente e levante alla ricerca della prima cattura.

 

La prima preda di Marco arriva dopo pochi  minuti e si tratta di un cefalo che da galla ha visto infilarsi tra gli scogli di una lunga massicciata messa a protezione di  un depuratore, che da terra arriva sino ad una profondità di 5/6 metri. Al termine di questa cattura decide di impugnare il corto arbalete da 75 cm e  di impostare la gara perlustrando tutti gli anfratti di questa massicciata, avanti ed indietro per molte volte alla ricerca di altre prede intanate: in questa maniera riesce a catturare altri quattro cefali, oltre ad averne  sbagliato uno e strappato un altro, e dopo tre ore circa di gara esce dall’ acqua  per piedi congelati.

Fuori c’è già Stefano che non ha preso niente e subito dopo esce Leandro che ha in carniere un sarago di peso catturato all’ agguato fra gli scogli.

Gli altri escono tutti allo scadere delle quattro ore, Paolo con un altro cappotto; Massimo con la prede più grossa di giornata ovvero un cefalo di 1,2 Kg che gli è arrivato all’ aspetto  mentre stava terminando la perlustrazione di una tana; Umberto invece è riuscito a catturare  sotto una lastra di roccia, dopo averlo fatto intanare,  un bel sarago di 6 etti;  Giorgio ha in carniere due prede ma una sola in peso e  si tratta di un tordo pavone di oltre 4 etti; due prede anche per Angelo, sarago e tordo,  e Claudio, due cefali anch’essi catturati dentro la massicciata; tre catture per Flavio ma solo una valida e di poco superiore ai 3 etti.

Positivo comunque il bilancio della giornata con due soli cappotti su dieci partecipanti e, anche se non sono uscite tante prede di qualità ( a parte il bel sarago di Umberto ), di questi tempi non ci si poteva aspettare di meglio.

 

a cura di Marco Arbarello

 

Segue classifica di giornata.

 

 

 

 

La classifica completa della 1^ prova 2006

( N. C. = Non Classificato  -  N. P. = Non Partecipato )

atleta

prede conse-

gnate

prede valide

 

PESO PREDE VALIDE

(IN GRAMMI)

 

peso TOTALE prede valide

(grammi)

totale coeffic.

prede

totale punti

pos

punti

ARBARELLO Marco

5

5

504 + 622 + 584 + 732 + 404

2.846

1.500

4.346

10

PAOLINO Claudio

2

2

804 + 536

1.340

   600

1.940

9

FANTINO Massimo

1

1

1.190

1.190

   300

1.490

8

CARLEVARINO Angelo

2

2

370 + 308

678

   600

1.278

7

BACCINO Umberto

1

1

590

590

   300

   890

6

FACCO Giorgio

2

1

438

438

   300

   738

5

PEIRANO Leandro

1

1

364

364

   300

   664

4

PEISINO Flavio

3

1

334

334

   300

   634

3

MARE Stefano

0

0

0

0

      0

      0

N.C.

0.5

ROBOTTI Paolo

0

0

0

0

      0

      0

N.C.

0.5

MUSSO Gianluca

-

-

-

-

-

-

N.P.

0

IBBA Fabio

-

-

-

-

-

-

N.P.

0

ZUNINO Danilo

-

-

-

-

-

-

N.P.

0

GINEPRO Fabrizio

-

-

-

-

-

-

N.P.

0

CASU Andrea

-

-

-

-

-

-

N.P.

0

MAFFEI Andrea

-

-

-

-

-

-

N.P.

0

LEGGIO Emanuele

-

-

-

-

-

-

N.P.

0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preda più grossa: Cefalo 1.190 grammi di Massimo Fantino

________________________________________________________________________________________