Navigando contro il male

 Campionato 2004 di Savona per vele da crociera e regata

CLASSI IMS  Standard e ORC Club   P   CLASSE LIBERA Senza Spinnaker


 

 

06/06/2004 - 4°prova

 

Poker di  Maia III di Franco Forzano con quattro vittorie nel Campionato di Savona.

 Nella Classe Libera, pari merito di Giopi di Enrico Auxilia e Aloes II di Gianfranco Gaiotti.

 

Anche la quarta ed ultima regata del campionato primaverile di Savona, con regate dedicate alla beneficenza per “Navigando contro il male”, è stata caratterizzata da tramontana bella forte. Gli anemometri hanno registrato Forza 6, con vento a 25 nodi e notevole impegno degli equipaggi.

.

Le 7,3 miglia della prova conclusiva sul percorso a bastone davanti ad Albisola sono state coperte in un ora e nove minuti di regata da Maia III, Grand Soleil 37 di Franco Forzano, che ha preceduto di un minuto Vitamina, Dheler 39 di Angelo Zelano, attardato da un giro di autopenalizzazione per aver toccato la boa al largo. 

.

Maia III di Franco Forzano si è quindi aggiudicata il campionato a punteggio pieno nella categoria ufficiale IMS, seguita da Vitamina di Angelo Zelano, Bamboo di Roberto Nasuti, con buon quarto posto del piccolo 8 metri Grisoù di Nicola Tissone.

 

Nella Classe Libera senza spinnaker, categoria promozionale che ha effettuato percorsi ridotti di meno di 5 miglia, la prima prova, disputata il 28 marzo a favore dell’Associazione Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino (A.M.I.C.I.), aveva visto il successo in tempo reale di Lory’s Eyes di Pino Valdettaro, ma il calcolo degli abbuoni aveva fatto registrare la vittoria di Aloes II di Gianfranco Gaiotti, seguito da Giopi di Enrico Auxilia e da Jeff di Gianni Del Giaccio, che aveva concluso la prova nonostante la rottura del boma e non ha poi preso parte alle regate successive.

.

Nella seconda prova, del 25 aprile a favore dell’AUSER – Filo d’argento, telefono amico degli anziani 800-995988, nuova vittoria di Aloes II di Gaiotti, seguita da Giopi di auxilia e da Sea Bit 2 di Pierluigi Debenedetti, che aveva concluso la prova per prima in lotta con Lory’sEyes.

.

Podio capovolto nella terza prova, corsa il 23 maggio a favore dell’Associazione ARION impegnata in programmi di delfinoterapia per bambini affetti da autismo, con vittoria di Giopi di Auxilia seguita da Aloes II di Gaiotti, Sea Bit 2 di Debenetti e Lory’sEyes di Valdettaro.

.

Stesso podio anche nella prova conclusiva del 6 giugno, a favore dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, che ha visto in quarta posizione la new entry Lady Lucia di Lucia Uggè.

.

La velocissima Lory’sEyes, J92 di Valdettaro, ha tagliato due volte per prima il traguardo cedendo il passo nelle ultime due prove da Sea Bit 2, Gran Soleil 39 di De Benedetti, ma i loro distacchi sulle inseguitrici non sono bastati ad evitare il sorpasso in tempo corretto da parte di Aloes, Oceanis 351 di Gaiotti, e della piccola 8 metri Giopi, Segugio 27 di Auxilia.

.

Con due successi e due piazzamenti a testa, Giopi e Aloes II si sono così aggiudicate la vittoria con 4 punti a pari merito, seguite a 9 punti da Sea Bit 2.