LEGA NAVALE ITALIANA

Sezione di Savona

 

CAMPIONATO CROCERA SAVONA 2006


 

Categoria IMS - Coppa Ammiraglio Maroni

Classe Libera senza spi – Coppa Ing. Tito Minuto

 26/02/2006 – 1° prova

 Escape in IMS  e Jump in Libera  si lasciano una scia di fuori tempo massimo.

 

Poco vento e tanta noia. Più che una regata, una esercitazione per l’affinamento delle doti dI  pazienza e sopportazione.

La prova è partita puntualmente alle 10:00 con 6 nodi di tramontanina e mare calmo, e le prime barche hanno coperto il primo lato di un miglio in una ventina di minuti che, nonostante la brezza leggera, facevano ben sperare. Invece l’aria è ulteriormente affievolita e il lasco del triangolo olimpico è diventato un’agonia. Alla termica è seguita aria da levante, ancora a 6 nodi, che ha fatto decidere di non dare la riduzione al termine del primo giro da parte della prima barca, quando mancava ancora oltre un ora e quaranta minuti allo scadere del tempo massimo. La scelta si è rivelata azzardata perché è arrivato un bel sole e se ne è andata la brezza, così solo Escape, Mescal 31 di Bisazza – Motta, ha concluso la prova fra gli IMS, impegnati su percorso di 4,9 miglia.

Fra le barche della Classe Libera senza spi, che compie un giro di meno degli IMS, per complessive 3 miglia, si registrano tre soli arrivi: quelli di Jump, Gran Soleil 46.3 di Aleotti,  Fylla, Hanse 37 di Gaiotti, Argo, Dehler 29 di Ghersina, con distacchi tali da confermare l’ordine di arrivo nella classifica in tempo corretto.

 

Nella Classe IMS, che annovera appena tre partenti, è in palio la Coppa Ammiraglio Maroni, presidente fondatore della LNI Savona nel 1907, per cui la manifestazione costituisce un prologo alle celebrazioni del centenario in programma l’anno prossimo. La Coppa Maroni era già stata disputata nel dopoguerra, quando le regate di Beccaccini e Stelle si svolgevano anche in porto, con un panorama oggi irriconoscibile, come documentano le foto in bianco e nero dell’archivio storico che saranno presentate l’anno prossimo in una pubblicazione sul centenario della LNI Savona.

La Coppa Ing. Tito Minuto, presidente della Lega Navale savonese dal 1974 al 1982 e realizzatore della sede nel 1997, è invece in palio nella Classe Libera senza spi, che è anche la più numerosa, con 10 partenti su 14 iscritti.


Fine della pagina